Consiglio direttivo – Seduta del 16 giugno 2004

Ordine del giorno

 

1.      Approvazione verbale precedente seduta

2.      Comunicazioni

3.      Ratifica decreti direttoriali

4.      Copertura finanziaria posti di professore di prima fascia

5.      Modifiche di statuto

6.      Modifiche al regolamento per la ripartizione dell'incentivo economico di cui all'articolo 18, comma 1, della legge n.109/1994 e successive modificazioni e integrazioni (non trattato)

7.      Nomina del direttore del Laboratorio di biologia molecolare

8.      Allievi: richieste di ammissione alla discussione della tesi di perfezionamento

9.      Allievi: stipula di un accordo di cooperazione tra la Scuola e la Technische Universität Dresden (Germania) per lo scambio reciproco di studenti

10.  Allievi: stipula di un accordo di cooperazione tra la Scuola e l’Istituto Universitario Europeo di Firenze

11.  Nuova convenzione tra la Scuola Normale e il Comune di Colle di Val d’Elsa per corsi di orientamento universitario

12.  Adesione alla Fondazione Toscana Life Sciences

13.  Stipula di un accordo specifico nell’ambito della convenzione quadro con la Soprintendenza archeologica di Pompei (Progetto Fortuna)

14.  Nomina membro della Deputazione Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa

15.  Consorzio Pisa Ricerche: aumento di capitale

16.  Nomina del responsabile del Servizio di prevenzione e protezione

17.  Acquisizione di immobile

18.  Raccolta “Vittore Branca” – Testamento olografo

19.  Rassegna stampa on line: rinnovo convenzione

20.  Richieste di patrocinio

21.  Varie ed eventuali

…………….

Argomento: Approvazione verbale precedente seduta

 

Il Consiglio direttivo ha approvato il verbale del 12 maggio 2004.

…………….

Argomento: Ratifica decreti direttoriali

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di ratificare i seguenti decreti direttoriali:

-         n.183 del 04/04/05 con il quale è stata autorizzata l’attivazione di una collaborazione professionale, per la durata di sei mesi, per la progettazione grafica delle collane editoriali e dell’immagine coordinata della Scuola, per una spesa complessiva di € 15.600,00;

-         n.185 del 05/05/04 con il quale è stata accertata l’entrata di € 2.500,00 quale ritenuta per rimborso spese generali applicata sul contributo del Comune di Lizzanello per la costituzione della “Junior Visiting Position Lizzanello”;

-         n.192 del 10/05/04 con il quale è stato autorizzato il pagamento del compenso di € 3.100,00 al prof. Pierre Gros per un ciclo di Lezioni comparettiane;

-         n.198 del 13/05/04 con il quale è stato autorizzato il pagamento del compenso di € 3.100,00 al prof. Antony Grafton per un ciclo di Lezioni comparettiane;

-         n.201 del 14/05/04 con il quale è stato rettificato il decreto n.135 del 3 marzo 2004 relativo al cofinanziamento di € 96.000,00 da parte del Ministero degli affari esteri del progetto di ricerca “Studio sperimentale di nuove fasi collettive elettroniche in nanostrutture a semiconduttore”, annullando il recupero per spese generali;

-         n.203 del 18/05/04 con il quale è stata approvata la bozza di contratto relativa al progetto europeo “String and Gravity at Sns”;

-         n.213 del 21/05/04 con il quale è stato disposto il restauro degli affreschi posti sulle facciate del Palazzo della Gherardesca per un onere complessivo di € 42.812,77, ed è stata approvata la conseguente modifica del programma per l’utilizzazione dei fondi di edilizia universitaria;

-         n.214 del 24/05/04 con il quale è stata accertata l’entrata di € 7.500,00 derivante dal contribuito della Provincia di Reggio Calabria relativamente alla prosecuzione e l’ulteriore sviluppo dell’indagine archeologica e topografica nel territorio dell’antica Kaulonia;

-         n.225 del 28/05/04 con il quale è stata costituita la Commissione di disciplina per il personale amministrativo e tecnico prevista dall’art.4 del regolamento di disciplina della Scuola;

-         n.226 del31/05/04 con il quale è stato approvato il contratto denominato SECOQC “Secure Communication Quantum Cryptography” finanziato dalla Commissione Europea per il Laboratorio di fisica, per un’entrata complessiva di € 176.000,00;

-         n.235 del 31/05/04 con il quale è stata autorizzata la stipula di una convenzione con la Facoltà di lingue e letterature straniere dell’Università degli studi di Udine per lo svolgimento presso la Scuola di tirocini formativi e di orientamento;

-         n.236 del 31/05/04 con il quale è stata autorizzata la stipula di una convenzione con il Museo Guarnacci di Volterra al fine di poter consentire agli allievi della Scuola di realizzare esperienze di tirocinio formativo;

-         n.242 del 07/06/04 con il quale è stato concesso il patrocinio della Scuola, senza oneri a carico della stessa, alla giornata di studio su Giordano Bruno che si terrà presso l’Aula Magna della Sapienza di Pisa il giorno 8 giugno 2004;

-         n.245 del 08/06/04 con il quale è stata anticipata al 7 giugno 2004 la decorrenza dell’appalto esterno della distribuzione dei pasti presso la mensa della Scuola, ed è stato autorizzato un aumento dei servizi integrativi, per una spesa complessiva di € 30.000,00.

   Il Consiglio direttivo, inoltre, ha ratificato i seguenti decreti direttoriali di storno:

-         n.186 del 06/05/04 con il quale è stato eliminato il residuo passivo di € 99.406,70 relativo alla cessazione di un contratto di ricercatore ed è stato autorizzato il trasferimento dello stesso importo dall’avanzo di amministrazione al capitolo 2/16/18 “Cofinanziamenti per ricerche ministeriali – Classe di scienze”;

-         n.199 del 13/05/04, con il quale è stata disposta l’integrazione di € 500,00 dello stanziamento per spese in economia per la Divisione allievi al capitolo 1/7/27 “Spese urgenti per la gestione dei collegi – Spese casuali” mediante diminuzione di pari importo dello stanziamento per tali spese al capitolo 1/7/16 “Spese urgenti per la gestione del servizio ristorazione – Mensa”;

-         n.217 del 25/05/04: € 5.000,00 dal capitolo 1/10/11 “Attività editoriale” al capitolo 1/10/1 “Dotazione ordinaria”;

-         n.222 del 27/05/04: € 19.650,00 dal capitolo 1/2/14 “Fondo per eventuali assunzioni di personale amministrativo e tecnico” al capitolo 2/16/49 “Stipendi al personale amministrativo e tecnico e relativi contributi previdenziali e IRAP”;

-         n.229 del 31/05/04: € 1.560,00 dal capitolo 1/1/12 “Attività promozionali”  al capitolo 1/4/16 “Spese di pubblicità”;

-         n.230 del 31/05/04: € 3.840,00 dal capitolo 2/13/3 “Spese su finanziamenti ministeriali per l’edilizia universitaria” al capitolo 1/4/16 “Spese di pubblicità”;

-         n.237 del 01/06/04: € 1.860,00 dal capitolo 1/1/12 “Attività promozionali” al capitolo 1/4/16 “Spese di pubblicità”;

-         n.238 del 01/06/04: € 1.041,68 dal capitolo 1/11/1 “Fondo di riserva” al capitolo 2/16/22 “Ricerca scientifica finanziata dalla Scuola – Classe di Lettere” con impegno di uguale importo al capitolo 2/16/34 “Assegni Classe di lettere”;

-         n.240 del 4/06/04: € 30.000,00 dal capitolo 1/11/1 “Fondo di riserva” al capitolo 1/7/19 “Appalti per la custodia e pulizia dei collegi e della mensa”.

…………….

Argomento: Copertura finanziaria posti di professore di prima fascia

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di autorizzare la copertura finanziaria per due posti di professore di prima fascia a decorrere dall’anno accademico 2004/05.

…………….

Argomento: Modifiche di statuto

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di approvare la seguente nuova stesura dell’art.1 dello Statuto:

Art.1

(Natura e finalità)

“La Scuola Normale Superiore di Pisa, fondata da Napoleone I con decreti del 18 ottobre 1810 e del 21 gennaio 1813, è un istituto di istruzione superiore universitaria, di ricerca ed alta formazione ad ordinamento speciale. E' dotata di personalità giuridica e autonomia didattica, scientifica, organizzativa, finanziaria, gestionale, amministrativa, patrimoniale e contabile. Realizza la propria autonomia mediante lo Statuto e le proprie fonti interne.

“Si articola in due Classi accademiche: la Classe accademica di Lettere e Filosofia e la Classe accademica di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.

“La Scuola ha il fine istituzionale di promuovere lo sviluppo della cultura, dell'insegnamento e della ricerca nell'ambito scientifico ed in quello umanistico, esplorandone le interconnessioni.

“A tale fine essa persegue il più alto livello di formazione, universitaria e post-universitaria, nonché della formazione permanente e ricorrente, valorizzando prioritariamente il rapporto tra formazione e ricerca e curando la trasmissione delle competenze acquisite anche alla pubblica amministrazione e al mondo delle professioni.

“La Scuola opera per individuare e coltivare il talento e la qualità dei propri allievi, garantendo un insegnamento finalizzato allo sviluppo delle potenzialità e capacità individuali attraverso l’impegno dei docenti a seguire il percorso e la crescita di ogni allievo.

“La Scuola garantisce il rispetto dei principi della libertà di espressione e di insegnamento.

“La ricerca condotta dalla Scuola non ha carattere di segretezza”.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di approvare la seguente nuova stesura dell’art.2 dello Statuto:

Art.2

(Sede)

“La Scuola ha sede centrale in Pisa, nell'edificio storico del Palazzo della Carovana. Può istituire altri poli scientifici e didattici, rappresentanze in Italia e all’estero, anche in collaborazione con soggetti pubblici e privati”.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di approvare la seguente nuova stesura dell’art.3 dello Statuto:

Art.3

(Natura collegiale)

“La Scuola ha carattere residenziale e collegiale e pertanto assicura ai propri allievi del corso ordinario e del corso di perfezionamento l'alloggio ed il vitto gratuiti nell'ambito di strutture interne ed esterne alla stessa ed un contributo didattico annuale definito dal Consiglio direttivo.

“Le norme di vita collegiale sono stabilite in apposito regolamento”.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di approvare la seguente nuova stesura dell’art.4 dello Statuto:

Art.4

(Ricerca)

“La Scuola istituisce e promuove centri, laboratori e gruppi di ricerca. Organizza l'attività di ricerca nelle proprie strutture ed in strutture esterne sulla base di apposite convenzioni.

“Per lo svolgimento e la crescita dell'attività di ricerca scientifica la Scuola conferisce borse di studio e assegni di ricerca, stipula contratti con studiosi di chiara fama o di elevata qualificazione nella cultura, nella ricerca, nelle professionalità, anche per esplorare nuove direzioni di studio e di insegnamento; conformemente alle proprie normative interne provvede ad organizzarne la presenza temporanea presso le proprie strutture.

“La Scuola determina periodicamente gli ambiti di ricerca di interesse prioritario”.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di approvare la seguente nuova stesura dell’art.5 dello Statuto:

Art.5

(Cooperazione e collaborazione nazionale e internazionale)

“La Scuola promuove la cooperazione internazionale nello svolgimento delle attività formative, scientifiche e culturali, favorendo la mobilità di studenti e docenti, e la partecipazione a progetti e gruppi di ricerca internazionali, in particolare all'interno della Unione Europea. A tal fine la Scuola stipula accordi di collaborazione interuniversitaria, con l’eventuale istituzione di corsi integrati e programmi di ricerca congiunti.

“Per il raggiungimento dei propri fini istituzionali la Scuola promuove in Italia, nella Unione Europea e in altri Paesi rapporti di collaborazione con istituzioni culturali, scientifiche, universitarie e di ricerca e con enti e organismi pubblici e privati anche mediante contratti, accordi e convenzioni. Cura le relazioni con le Istituzioni universitarie e di ricerca dell’area pisana, con l'École Normale Supérieure di Parigi e le altre Scuole ed Istituzioni affini”.

…………….

Argomento: Nomina del direttore del Laboratorio di biologia molecolare

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di affidare al prof. Arturo Falaschi, titolare di contratto per un incarico di insegnamento presso la Classe di scienze matematiche, fisiche e naturali, la direzione del Laboratorio di biologia molecolare della Scuola per la durata del suo contratto.

…………….

Argomento: Allievi: richiesta di ammissione alla discussione della tesi di perfezionamento

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di ammettere il dott. Davide Cassago, titolare di un posto di perfezionamento presso la Classe di scienze matematiche, fisiche e naturali finanziato mediante convenzione con la MAPEI S.p.A., all'esame per il conferimento del diploma di perfezionamento in “Scienze dei materiali” ai sensi dell’art.35 dello Statuto.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di ammettere il dott. Alessandro Mazzotta, titolare di un posto di perfezionamento presso la Classe di scienze matematiche, fisiche e naturali finanziato mediante convenzione con la MAPEI S.p.A., all'esame per il conferimento del diploma di perfezionamento in “Scienze dei materiali” ai sensi dell’art.35 dello Statuto.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di ammettere il dott. Marco Arnaudo, titolare di un posto di perfezionamento presso la Classe di lettere e filosofia nel triennio accademico 2000/01 – 2002/03, all'esame per il conferimento del diploma di perfezionamento in “Discipline filologiche e linguistiche moderne”.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di ammettere il dott. Stefano Bacin, titolare di un posto di perfezionamento presso la Classe di lettere e filosofia nel triennio accademico 1998/99 – 2000/01, all'esame per il conferimento del diploma di perfezionamento in “Discipline filosofiche”.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di ammettere il dott. Andrea Borsato, titolare di un posto di perfezionamento presso la Classe di lettere e filosofia nel triennio accademico 1999/2000 – 2001/02, all'esame per il conferimento del diploma di perfezionamento in “Discipline filosofiche”.

…………….

Il Consiglio direttivo ha deliberato di ammettere la dott.ssa Paola Cavina, titolare di un posto di perfezionamento presso la Classe di lettere e filosofia nel triennio accademico 1997/98 – 1999/2000, all'esame per il conferimento del diploma di perfezionamento in “Discipline storiche”.

…………….

Argomento: Allievi: stipula di un accordo di cooperazione tra la Scuola e la Technische Universität Dresden (Germania) per lo scambio reciproco di studenti

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato:

- di approvare la stipula di un accordo di cooperazione per lo scambio reciproco di studenti tra la Scuola e la Technische Universität Dresden, secondo quanto previsto nel testo in lingua italiana allegato (all. A) con la seguente modifica: all’art.2, la dicitura “scienze naturali” è sostituita dalla dicitura “scienze matematiche, fisiche e naturali”;

- di delegare il Direttore ad approvare il testo in lingua tedesca che sarà predisposto dalla stessa Technische Universität Dresden e di autorizzarlo alla sottoscrizione dell’atto nonché ad apportare allo stesso eventuali modifiche che si rendessero necessarie in sede di stipula, purché non sostanziali.

   La spesa derivante dall’applicazione dell’accordo, fino a un massimo di € 880,00 per l’anno accademico 2004/05, graverà sul capitolo 1/7/14 “Borse di scambio con l’estero e borse Socrates” per il corrente esercizio finanziario e corrispondente per l’anno 2005.

…………….

Argomento: Allievi: stipula di un accordo di cooperazione tra la Scuola e l’Istituto Universitario Europeo di Firenze

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato:

- di approvare la stipula di un accordo di cooperazione per lo sviluppo della ricerca e della formazione alla ricerca nell’ambito delle scienze sociali e umane tra la Scuola e l’Istituto universitario europeo, secondo quanto previsto nel testo in lingua italiana allegato (all. A);

- di delegare il Direttore ad approvare il testo in lingua inglese che sarà predisposto dallo stesso Istituto Universitario Europeo e di autorizzarlo alla sottoscrizione dell’atto nonché ad apportare allo stesso eventuali modifiche che si rendessero necessarie in sede di stipula, purché non sostanziali.

- di delegare il Direttore a determinare, su proposta della Commissione rapporti internazionali, l’importo massimo annuale dei rimborsi delle spese di viaggio e soggiorno per ciascuno studente coinvolto nell’accordo di scambio, con le relative modalità di pagamento, e a individuare il capitolo di bilancio sul quale far gravare la spesa relativa.

…………….

Argomento: Nuova convenzione tra la Scuola Normale e il Comune di Colle di Val d’Elsa per corsi di orientamento universitario

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di approvare lo schema di convenzione (all. A) da stipulare con il Comune di Colle di Val d’Elsa (SI) per l’organizzazione nel triennio 2004-2006 di corsi di orientamento universitario e di autorizzare il Direttore alla sua sottoscrizione.

…………….

Argomento: Adesione alla Fondazione Toscana Life Sciences

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato:

-         di approvare l’adesione della Scuola Normale alla Fondazione Toscana Life Sciences a condizione che siano apportate, in sede di definizione dello statuto e dell’atto costitutivo, modifiche o integrazioni che realizzino quanto richiesto dalla Scuola, in particolare in merito alla precisazione delle attività della Fondazione, che dovrebbero essere indirizzate ai settori più prettamente biomedici; alla limitazione dell’apporto finanziario della Scuola alla sola costituzione del capitale iniziale con esclusione di ogni successiva contribuzione, ordinaria e straordinaria; alla migliore definizione delle procedure che rendano possibile l’eventuale uscita dalla fondazione;

-         di autorizzare il Direttore ad approvare lo statuto della Fondazione modificato nel senso sopra indicato, delegandolo altresì ad approvare eventuali altre modifiche al testo che venissero proposte da altri soggetti fondatori purché coerenti con l’impostazione generale sopra delineata;

-         di autorizzare il Direttore a intervenire nell’atto pubblico di costituzione o a farvi intervenire un suo delegato;

-         di delegare il Direttore a designare un rappresentante della Scuola in seno al Consiglio di indirizzo della Fondazione.

   All’onere di € 20.000,00 nascente quale contributo alla costituzione del capitale iniziale della Fondazione sarà fatto fronte mediante impegno sul capitolo 1/1/11 “Adesione a organismi internazionali ed interuniversitari” del bilancio per l’esercizio finanziario in corso.

…………….

Argomento: Stipula di un accordo specifico nell’ambito della convenzione quadro con la Soprintendenza archeologica di Pompei (Progetto Fortuna)

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di rinviare l’argomento alla prossima seduta.

…………….

Argomento: Nomina membro della Deputazione Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato:

-         di dare mandato al Direttore di raggiungere un accordo con l’Università di Pisa, la Scuola superiore Sant’Anna e l’Opera della Primaziale Pisana per la designazione congiunta di un nominativo, o l’eventuale conferma del prof. Vergara Caffarelli, quale Deputato della Fondazione della Cassa di Risparmio di Pisa;

-         di ratificare la nomina dell’ing. Raffaello Martelletti quale rappresentante della Scuola in seno alla Deputazione medesima.

…………….

Argomento: Consorzio Pisa Ricerche: aumento di capitale

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di non autorizzare la sottoscrizione da parte della Scuola della quota in opzione per l’aumento del capitale sociale del Consorzio Pisa Ricerche.

…………….

Argomento: Nomina del responsabile del servizio di prevenzione e protezione

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di affidare all’ing. Eugenio Lucchesini l’incarico di Responsabile del servizio prevenzione e protezione della Scuola fino al 31 dicembre 2004.

   L’incarico sarà articolato nel modo seguente:

1.      assunzione di responsabilità come figura di responsabile del servizio di prevenzione e protezione, che comprende:

-         organizzazione del servizio prevenzione e protezione.

-         organizzazione del sistema gestione sicurezza aziendale (SGSA) con la definizione dell’organigramma delle responsabilità (albero delle responsabilità), il sistema delle deleghe, l’inquadramento dei preposti di sede, i profili di rischio (ex mansionario dei dipendenti), le comunicazioni agli organi preposti, la riorganizzazione documentale delle attività (regolamenti di sede, istruzioni per il personale, procedure di emergenza)

-         assistenza nei rapporti commerciali con le ditte esterne, ovvero richieste documentali e accertamenti dei requisiti delle ditte appaltanti, congruità e adeguamenti alle vigenti normative dei materiali in fase di acquisto

-         partecipazione almeno a due riunioni periodiche del servizio prevenzione e protezione per l’anno 2004

2.      istituzione dei servizi di emergenza nelle sedi:

-         Palazzo della Carovana (scuola + aule)

-         Collegio D’Ancona (camere + mensa)

-         Collegio Fermi (camere + due aule)

   In tale incarico sono comprese la redazione delle planimetrie di esodo, l’elaborazione dei piani di emergenza e l’istruzione al personale delle sedi coinvolte dall’adeguamento con esercitazioni di simulazione.

   All’onere economico complessivo di €.10.000 lordi sarà fatto fronte mediante impegno sul capitolo 2/13/5  “Acquisti per la prevenzione, sicurezza e messa a norma”.

   Il Consiglio direttivo si riserva, alla scadenza dell’incarico dell’ing. Lucchesini, di esaminare nuovamente la questione prima di decidere un eventuale ulteriore affidamento all’esterno.

…………….

Argomento: Acquisizione di immobile.

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di manifestare la volontà di acquistare la porzione di edificio facente parte del Palazzo del Capitano posta in Piazza S. Felice n.7, di proprietà del Comune di Pisa, e di dare  mandato al Direttore di cercare un accordo con il Comune di Pisa per un piano di pagamenti compatibile con le disponibilità finanziarie della Scuola.

…………….

Argomento: Raccolta “Vittore Branca” – Testamento olografo

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato:

-         di autorizzare il Direttore ad accettare, in nome e per conto della Scuola, il legato disposto con testamento olografo dal prof. Vittore Branca secondo le disposizioni da questo stabilite, inclusi tutti gli oneri a carico della Scuola legataria;

-         di autorizzare il Direttore a compiere tutti gli atti necessari a dare esecuzione alla presente deliberazione, incluso, tra gli altri, l’individuazione del notaio per la pubblicazione del testamento e per tutti gli ulteriori atti che dovessero essere richiesti;

-         di autorizzare il Direttore ad impegnare, con separati provvedimenti, le spese connesse all’accettazione del legato e alle disposizioni modali in esso contenute.

…………….

Argomento: Rassegna stampa on line: rinnovo convenzione

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di autorizzare il rinnovo della convenzione con l’Università di Pisa e la Scuola superiore Sant’Anna, avente per oggetto la realizzazione di un sistema congiunto di rassegna stampa telematica del sistema universitario pisano, per un ulteriore anno alle condizioni e prezzo previsti.

   All’onere economico conseguente, pari a € 3.500,00, sarà fatto fronte mediante impegno al capitolo 1/1/12 “Attività promozionali” del bilancio per l’esercizio in corso.

…………….

Argomento: Richiesta di patrocinio

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di concedere il patrocinio della Scuola normale superiore all’edizione 2004-2005 del premio “l’Eroe mai cantato” e della “Tregiorni dell’Eroe mai cantato”, che si svolgerà a Pisa in un periodo compreso tra il mese di settembre 2004 e il mese di marzo 2005.

…………….

Argomento: Varie ed eventuali – Convenzione quadro con l’Opera della Primaziale Pisana e la Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento S. Anna di Pisa

 

Il Consiglio direttivo ha deliberato di approvare la stipula di una convenzione quadro tra la Scuola, l’Opera della Primaziale Pisana e la Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento Sant’Anna per la realizzazione di attività volte allo studio ed alla valorizzazione del complesso monumentale della Piazza del Duomo di Pisa, secondo quanto previsto nello schema preliminare proposto (all. A) e di autorizzare il Direttore alla firma dell’atto definitivo, autorizzandolo altresì ad apportarvi le eventuali modifiche che si rendessero necessarie in sede di stipula, purché non sostanziali.

   Il Consiglio direttivo ha designato il prof. Salvatore Settis quale responsabile scientifico della Scuola per l’esecuzione dell’accordo.

…………….